domenica 26 febbraio 2012

Il circo in città...

Quando si dice che i bambini ti fanno fare delle cose che non immagineresti nemmeno, penso sia proprio la cosa capitatami ieri quando ho accompagnato i  miei nipoti al circo insieme al loro nonno.
Erano anni che non  mi avvicinavo più ad un tendone del circo forse perchè l'ultima volta che c'ero stata mi era parso che non ci fosse più la stessa magia di una volta e avevo avuto una sensazione di maliconia, non saprei spiegarlo meglio però ero giunta alla conclusione che non ci sarei più andata e invece...
I bimbi erano eccitatissimi: le storie dei leoni che saltavano nel cerchio di fuoco, degli elefanti e dei clown con il naso rosso si rincorrevano nei loro botta e risposta durante il tragitto : "ma è vero cia che ci sono i leoni?...e gli elefanti?.. e i trpezisti... ma chi sono i trpezisti... ah io lo so sono quelli che si lanciano con il coso e si tengono per le braccia e..." non abbiamo fatto a tempo a comperare i biglietti che volevano i pop-corn, ma su quella non l'hanno avuta vinta perchè la settimana prima l'influenza intestinale l'aveva fatta da padrona... per il resto hanno avuto ciò che chiedevano e posso assicurare che tra le spade che si illuminano al buio, con le quali esprimevano il loro entusiasmo accendendole al mommento degli applausi, alla visita alle stalle dei cavalli non so quanti soldi se ne sono andati (per fortuna ha pagato nonno Pantalone! :):):) Grande papà!
Nonostante lo scetticismo iniziale lo spettacolo è piaciuto anche a me, i cavalli che si alzavano sulle zampe posteriori, gli acrobati che facevano i quadrupli salti mortali, le tigri (non i leoni) che saltavano e una che tenendosi sulle zampe girava su uno sgbello sopra una palla di quelle da discoteca che rifletteva mille luci sul tendone...
E poi siamo andati a visitare, mano nella mano perchè guai a perderli di vista un attimo in quella bolgia, la stalla con i cavalli e le gabbie delle tigri, e siamo passati vicino ai cammelli ma non troppo vicino ... metti che ci sputavano adosso?!
Non sono quanto resterà a Genova il circo ma se vi capita andate a vederlo... con i bambini ovviamente se nò come potete comprenderne la vera magia?

1 commento:

✿ Elena ✿ ha detto...

mannaggia...invece a me il circo proprio non piace...o meglio: se ci sono solo gli artisti si...ma appena vedo gli animali proprio no...
baci baci