martedì 9 dicembre 2008

Compleanni & compere

Uao, doppio Uao è stato un week-end veramente impegnativo, ma mi sono divertita!


Innanzitutto con i miei nipoti che mi hanno aiutato a spegnere le candeline sulla torta...non tutte e trentasei perchè sarebbe stato un falò!
Il più grande (un ometto di quattro anni) è rimasto a dormire da noi e il giorno dopo con mio padre lo abbiamo portato al luna park, cioè mio padre credeva che avremmo visitato Nataleidea, una fiera che si svolge a Genova ogni anno, peccato che lì accanto ci siano le giostre e la creatura non abbia avuto dubbi su quello che voleva visitare!!!
Siamo saliti sul bruco (montagne russe per gnomi), non voleva più scendere e poi : l'autoscontro, il tappeto elastico, il tubo rotante, la canona nell'acqua (meno male che c'era il tettuccio!!)...
Infine lo zucchero filante, che ovviamente alla fine è finito a terra, colpa dell'altra zia, tra le urla di disperazione del pargolo!!. Come gli voglio bene! Ma si può provare un tale senso di struggimento nel guardare un altro essere umano?! credo sia l'innocenza che permette ai bimbi di incantarsi per la luna, o giocando con una zia matta che ti intrattiene con i guanti che all'occasione diventano marionette e gli impediscono di addormentarsi mentre il nonno guida!
Ieri invece sono andata a Milano con Manu alla fiera degli " Oh beji, oh beji", la giornata era meravigliosa, fredda ma bella e c'era tantissima gente per la strada... Meno male che avevamo
delle guide esperte ( i miei fantastici cugini!)

Quanti colori e odori di robe fritte(terribilmente grasse ma così invitanti...)!

Nel pomeriggio siamo andate in un'altro "Palauncinetto" per eccellenza (Vedi il mio post precedente, ndr) : Viceversa in via del Torchio 8.
Fantastico!!!
La proprietaria è stata gentilissima e non poteva aprire un cassetto senza che si levassero le grida di meraviglia e contentezza delle due bimbe.
C'erano schemi, fili, cornici, kit, stoffe di tutti i colori...roba da far perdere la testa.
Quelli che vedete sono i miei acquisti... gli schemi dello stichering (credo si scriva così) e i Babbi di Lizzi Kate, e l'asciugmano natalizio sbrilluccicoso







Infine, ultima doverosa tappa, dopo aver visita la Chiesa di Sant'Ambrogio che è un capolavoro di Arte Romanica lombarda... un altro negozio: Le Mercerie, pannelli scorrevoli infiniti di stoffe e nastri e passamanerie, ho comprato il cuscino per la cucina e ovviamente la gallina è stata quella che mi ha colpito di più e quindi... l'ho PRESA!

Poi Basta!!!!!!!!!!!!!!!! Perchè ieri sera sono svenuta, non prima di aver dato qualche punto al cuscino delle fedi di una mia amica, cuscino prossimamente su questi schermi.

4 commenti:

Manuela ha detto...

ciao amica mia, ma poi le cose fritte non erano così grasse, ne ho ancora il sapore in bocca e nel cuore!!! E' stata una giornata fantastica, sono stata veramente bene e spensierata.
Grazie
Manu

Leyla ha detto...

Anch'io voglio passare una giornata dispendiosa a Milano per rimpolpare un po' le mie scorte di stoffine, fili, schemi ecc. che come si sa non bastano mai, ma forse é meglio che aspetto di vincere al lotto, così non mi devo porre limiti. ah ah ah
Buona giornata
Leyla

verderame ha detto...

Che bella giornata che hai trascorso a Milano, e che soddisfazione portarsi a casa souvenir così belli, il cuscino-pollo è una meraviglia, ciao Marina

Manuela ha detto...

Ciao cara, ti ho lasciato un pensierino (un piccolo premio) sul mio blog, passa a ritirarlo quando vuoi
Manuela